Cantone, attenti a certi professionisti dell'Antimafia

Cantone uomo dellanno 2014

"Per qualcuno l'antimafia è stata utilizzata come un brand che potesse servire per altri fini". Lo ha detto Raffaele Cantone, presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone, intervenendo all'Università di Palermo. "Ci sono stati dei soggetti che hanno provato a utilizzare questo brand per propri fini personali", ha detto il presidente dell'Anac, che ha concluso così: "certo, non si può pensare di dare a qualcuno la patente di antimafia, soprattutto dal punto di vista dell'autorevolezza e del seguito sociale. Ma queste vicende di chi si improvvisa paladino dell'antimafia e poi si scopre essere altro fanno danni rilevantissimi".