Giugliano: uccise due persone in una tabaccheria del centro

pistola volto copertoQuesto pomeriggio intorno alle ore 17,00, due uomini, padre e figlio, sono stati raggiunti da colpi da arma da fuoco nel Bar tabacchi Di Marino in Corso Campano a Giugliano. Si tratta di Vincenzo Staterini 51 anni e Emanuele Staterini 30 anni, originari di Napoli ma residenti da più di 15 anni a Giugliano. Le due vittime, si trovavano all'interno dell'esercizio commerciale quando sono state sorprese dai sicari. I delinquernti sono arrivati a bordo di uno scooter e dopo il duplice omicidio sono scappati, facendo perdere le proprie tracce.

Sul posto sono giunti i soccorsi del 118, ma purtroppo per i due uomini non c'è stato nulla da fare, i sanitari hanno potuto solo accertare il decesso. Sul luogo del duplice delitto sono sopraggiunti anche i carabinieri di Giugliano che al momento stanno eseguendo i rilievi del caso. Dalle prime ricostruzioni è emerso che entrambe le vittime sono pregiudicate per reati di rapina e ricettazione, e secondo gli inquirenti legati alla criminalità organizzata. Al momento la pista più attendibile seguita dagli uomini dell’arma vedrebbe il duplice omicidio maturato in ambito di camorra.