Rapinano e stuprano in gruppo una ragazza al Vomero. Nella banda un aversano e un grumese

carabinieri 112I carabinieri del Vomero hanno arrestato due 33enni, di Aversa e Grumo Nevano, accusati di rapina aggravata e violenza sessuale di gruppo ai danni di una 27enne di Napoli. Le indagini sono state avviate subito dopo il terribile episodio. I militari sono in cerca del terzo uomo.

L’aggressione sarebbe stata organizzata nei minimi dettagli. I responsabili sono stati identificati grazie all’ausilio delle telecamere di videosorveglianza. Dalle riprese è emerso che i tre hanno seguito la donna, che era appena uscita da lavoro a notte fonda, fino sotto casa, dove l’hanno bloccata, violentata e poi derubata. Dalle indagini è emerso inoltre, che il 33enne di Grumo Nevano prima di commettere il reato aveva prelevato i due complici, e a bordo della sua Punto si erano messi tutti insieme alla ricerca di “prede facili”. Il grumese è stato bloccato dai militari in un pub, ai quali ha dichiarato di essere sotto l’effetto di crack. Il 33enne aversano è stato invece, arrestato nella città normanna.