Crispano: vietati i funerali pubblici per Antonio Vitale

cadavereNiente funerali pubblici e solenni per Antonio Vitale, il sorvegliato speciale ucciso il 17 marzo scorso in via Bellini, a Crispano, nei pressi del bar gestito dalla sorella. Questo è quanto deciso dal questore di Napoli Antonio De Jesu per motivi di ordine e sicurezza pubblica.

Le esequie del defunto quindi si terranno, come disposto dalla questura, in forma privata, evitando assolutamente assembramenti di persone. La cerimonia religiosa si svolgerà alla presenza solo dei parenti più stretti, senza alcun corteo e con la salma che poi verrà subito tumulata nel cimitero cittadino.

CRISPANO: UCCISO IN STRADA PREGIUDICATO AFFILIATO AL CLAN CENNAMO