La tragica morte della giovane Debora Menale

menale deboraUn sabato sera che doveva essere di divertimento e allegria si è trasformato in tragedia, Debora Menale, parrucchiera di 25 anni di Gricignano d’Aversa nella notte tra il 4 e il 5 marzo è stata investita da un'auto all'esterno di  un locale a Sant’Antimo. Il pirata che l'ha investita si è dato alla fuga, si è poi consegnato ai carabinieri di Villaricca accompagnato dal suo legale, di lui si è saputo che è un 27enne di Giugliano. La sua “Fiat Bravo” nera è stata sequestrata dai carabinieri. Al momento dell'investimento mortale la ragazza stava attraversando la strada per raggiungere la sua auto parcheggiata all’esterno della discoteca, l'urto mortale l'ha fatta sbattere contro una “Ford” parcheggiata poco distante. Trasportata all'ospedale di Aversa Debora vi è giunta già morta. Grazie ai numerosi testimoni  e alle immagini di telecamere di sorveglianza presenti nella zona, i Caabinieri di San'Antimo hanno individuato il numero di targa della vettura che ha investito la giovane donna.  La salma di Debora Menale è stata portata al Policlinico dell’Università “Vanvitelli” di Napoli per l’autopsia. 
(la foto è tratta da Facebook)