Pagina Attualità

Far west a Giugliano: rapina finisce nel sangue, vittima gambizzata

Oggi una rapina è finita male in via Casacelle, a Giugliano.
Far west a Giugliano: rapina finisce nel sangue, vittima gambizzata

Tiziana Cantone suicida per video hot. Il gip archivia l'inchiesta: “Nessuno l’ha istigata”

Si chiude definitivamente la vicenda della drammatica morte di Tiziana Cantone, la 31enne...
Tiziana Cantone suicida per video hot.  Il gip archivia l'inchiesta: “Nessuno l’ha istigata”

Aversa: incontro delle commissioni mensa. Spiegate le macchie nere nel purè dei bambini

Si è protratto fino alla tarda serata di martedì l’incontro tra l’amministrazione comunale...
Aversa: incontro delle commissioni mensa. Spiegate le macchie nere nel purè dei bambini

Sant'Antimo: Rosa Di Domenico scomparsa a 15 anni, arriva un messaggio

Giungono buone nuove sulla scomparsa di Rosa Di Domenico, la quindicenne di Sant'Antimo sp...
Sant'Antimo: Rosa Di Domenico scomparsa a 15 anni, arriva un messaggio

Casal di Principe: la villa "Scarface" di Walter Schiavone diventa centro sanitario. Foto inaugurazione

Casal di Principe villa Scarface Walter Schiavone convertitaDa questa mattina la villa confiscata al boss dei casalesi Walter Schiavone, fratello del capoclan Francesco detto “Sandokan”, situata in Via Tasso a Casal di Principe, ha definitivamente una nuova destinazione, quella socio sanitaria e pubblica.

L'edificio, completamente trasformato e depurato da tutti quegli elementi voluti dal boss dei casalesi per dimostrare lo sfarzo ed il potere del clan, è stato affidato all’Asl di Caserta che lo utilizzerà come Centro riabilitativo per la salute mentale. La struttura, costruita su tre livelli per un totale di 850 metri quadri, su un’area di 3.400 metri quadri, ha avuto una lunga storia,  23 anni fa infatti,  venne sequestrata, dopo il coinvolgimento di Walter Schiavone nell’inchiesta “Spartacus”, nel 1999 invece venne definitivamente confiscata e infine nel 2001 fu affidata al Comune di Casal di Principe. Durante l'inaugurazione di questa mattina, il sindaco di Casal di Principe, ha affermato:  "Non chiamatela più la villa di Scarface, ormai è un'altra cosa, è la villa della liberazione." Il governatore della Campania Vicnenzo De Luca, ha invece dichiarato: "Qui il 99% dei cittadini è gente per bene, i politici non ci provino più a far accordi con la camorra per essere eletti perché la pagheranno". Tra i tanti intervenuti anche il procuratore antimafia Franbcesco Roberti .

CASAL DI PRINCIPE: NELLA VILLA DEL BOSS IN STILE «SCARFACE» SI INAUGURA UN CENTRO PER DISABILI

Casal di Principe villa Scarface centro sanitario

Casal di Principe villa Scarface Schiavone centro sanitario