amCarmela Di Ronza, una giovane mamma di Trentola Ducenta si è spenta nel sonno a soli 30 anni. Ieri mattina il marito ha provato a svegliarla, ma si è accorto subito che la donna era priva di vita. Sconvolto l'uomo ha chiamato il 118, inutile purtroppo l'intervento dei sanitari che, arrivati in Via Virgilio, hanno potuto solo constatare il decesso.

Chiesa Madonna CasaluceIeri durante il forte temporale, il campanile della chiesa della Madonna di Casaluce situato in Via Roma ad Aversa, è stato colpito da un fulmine. A causa del fenomeno naturale molti calcinacci sono caduti generando una situazione di pericolo.

Concorso QualianoSaranno ri-esposte domenica prossima 12 giugno, dalle ore 10 alle ore 13 in Piazza D'Annunzio a Qualiano, le opere grafiche e pittoriche che hanno partecipato al primo concorso dedicato alla memoria di Nino Pelella la cui premiazione è avvenuta lo scorso 28 maggio. La richiesta di genitori ed allievi, col supporto delle docenti delle scuole cittadine, è stata accolta con entusiasmo dalla stessa Pro Loco che darà, dunque, l'opportunità a tutti, vincitori e non, di far rivedere quanto fatto per un

...

maratona parigiMomenti di grande sport. Lunedì 6 giugno, nel corso di un incontro tra i componenti,  il gruppo podistico Improta ha deciso di partecipare, il prossimo 2 ottobre 2016, alla “Bruxelles Marathon”, in Belgio. «Dopo aver preso parte alla maratona di Parigi – dice il Maestro Antonio Improta -, con grande consenso di tutti i membri della nostra squadra, saremo presenti a questa straordinaria manifestazione, durante la quale correranno maratoneti provenienti da tutto il mondo.  

Marianna Fabozzi Fortuna Loffredo Caputo"È stato Titò ad uccidere Fortuna". Queste le accuse contro Raimondo Caputo, della 13enne chiamata a testimoniare ieri dal Tribunale di Napoli Nord di Aversa, nell’incidente probatorio nell’ambito delle indagini per l’omicidio di Fortuna Loffredo, la bimba di 6 anni uccisa nel 2014 al Parco Verde di Caivano.

La legge è uguale per tuttiIl pm della procura Antimafia di Napoli, Alessandro D’Alessio, ha chiesto le condanne per venti persone accusate a vario titolo di estorsione e associazione mafiosa. Nello specifico gli indagati sono accusati di aver chiesto tangenti a diverse ditte della zona. Le richieste sono state avanzate durante l'udienza preliminare che si è svolta al tribunale di Napoli, davanti gup. Il magistrato ha chiesto pene che vanno dai 12 ai 20 anni di carcere.

piscinaDopo quasi tre anni di chiusura, riapre, a Casal di Principe, la piscina comunale. La festa si terrà il 10 giugno, alle 10.30, e coinciderà con il lancio del progetto per l’avvio allo sport di cento bambini “Nuotando Crescendo”, promosso dal Comune e dall’assessorato allo Sport e alle politiche giovanili, in collaborazione con il consorzio Agrorinasce, con l’associazione sportiva Sporting Olimpia e con il patrocinio di Unicef Campania. L’impianto, che si trova in via Vaticale, nei pressi dello

...

jo ponziSi è conclusa la seconda edizione ad Aversa del Campionato Italiano di Body Building, Fitness & Fashion IPF, tenutosi nel pomeriggio di domenica 5 giugno presso il palazzetto dello Sport “Palajacazzi”, in via Salvo D’Acquisto. Con lo sfondo degli spalti gremiti, la gara, organizzata dalla palestra Platinum Gym di Viale Kennedy – 54 di Rosa Soreca e Teodosio Torero, ha visto avvicendarsi sul palco atleti provenienti da tutta la penisola. A guadagnarne è stato indubbiamente lo spettacolo. Per

...

carinaro allagataLa Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di criticità idrogeologica di colore Giallo sull’intero territorio. Una perturbazione porterà piogge e temporali che potrebbero avere anche forte intensità. L’attuale situazione meteorologica è caratterizzata da una consistente incertezza spaziale e temporale in relazione alla presenza dei fenomeni attesi. La criticità idrogeologica di colore Giallo ''è connessa all'elevata vulnerabilità del territorio regionale ed è in vigore

...

coltelloIeri un delinquente ha fatto irruzione alle ore 15.30 in una gastronomia situata in Via Seggio ad Aversa, minacciando con il coltello i proprietari. Il ladro, che ha agito a volto scoperto, è riuscito a portare via tutto l'incasso. Subito dopo il furto è scappato facendo perdere le tracce.