Sabato in occasione della “Giornata del Ricordo dei martiri delle foibe e degli esuli istriani, giuliani e dalmati”, il comitato 10 Febbraio organizzerà una mostra sulle Foibe all’interno del Liceo-Ginnasio “D. Cirillo” di Aversa. Ad organizzare la mostra saranno – come avvenne l'anno scorso al Liceo Scientifico di Aversa "E. Fermi" - gli studenti stessi.

Domenica i campionati di calcio dovrebbero riprendere regolarmente. Per quanto riguarda la sicurezza, va detto che l’unico stadio del nostro territorio che ospita partite professionistiche quelle del Giugliano (C2) risulta quasi a norma. Il “De Cristofaro” di Giugliano che ha una capienza di 9.000, avrebbe bisogno solo di qualche lieve modifica.

Un 26enne, Pietro Aruli, è stato arrestato dalla polizia a Frattamaggiore, è accusato di avere tentato di rubare all'interno degli uffici del Comune. L'uomo è stato bloccato mentre si trovava negli uffici dell'economato che si trovano al secondo piano dell’edificio. Aruli aveva con se una fiamma ossidrica con la quale stava cercando di aprire una cassaforte. L'uomo dopo l’arresto eè stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale.

A Caivano la polizia ha arrestato Pietro Peluso di 47 anni, l’uomo è stato trovato in possesso di una ventina di dosi di cocaina, custodite in un pacchetto di sigarette. Il presunto spacciatore aveva con sé un foglio sul quale aveva annotato le richieste di droga dei tossicodipendenti e gli incassi di giornata. Peluso adesso è rinchiuso nel carcere di Poggioreale.

Era lo scorso 22 dicembre quando un autocarro Iveco, di proprietà di un imprenditore di San Cipriano d’Aversa, fu dato alle fiamme a San Cosma e Damiano (Latina). I carabinieri, dopo le indagini, hanno scoperto che l’autore del gesto è D.V. un 46enne del luogo che avrebbe compiuto il gesto dopo aver avuto un diverbio con il proprietario del camion.