Venerdì negli spazi dell'ex Cinema Moderno, a ridosso del palazzo ex Eca di piazza Municipio a Giugliano, è stata inaugurata la mostra sui cimeli e i reperti del cinema "Tempo Moderno". L'allestimento di locandine di film famosi e cineproiettori, resterà visitabile per un mese. L'accesso è previsto dalla sala del Bar Moderno. In occasione dell'inaugurazione, si è esibito il quintetto d'archi "Archinova".

Venerdì sera la trasmissione di Rai Tre “Primo Piano” ha trasmesso uno speciale che ha dettagliatamente descritto le attività e la storia del Clan dei Casalesi, che è anche una holding imprenditoriale con interessi “puliti” nel Nord Italia ed all’estero. Tra gli altri sono stati intervistati: Giovanni Allucci di Agrorinasce, il parroco di Casal di Principe Don Carlo Aversano ed il Pm della Dda di Napoli Raffaele Cantone.

Dopo i gravi fatti di violenza Catania, avvenuti ieri sera durante e dopo la partita tra la squadra etnea ed il Palermo, che hanno portato alla morte di un ispettore di polizia, la Figc ha sospeso tutti i campionati di calcio, quindi la partita casalinga dell’Aversa Normanna con la Leonessa Altamura domenica prossima non si svolgerà, così come quella del Giugliano.

I Carabinieri hanno arrestato a Giugliano, D.A., 36enne e S.G., 21enne, sorpresi mentre stano compiendo un furto all'interno di un locale commerciale. A Sat’Antimo hanno ammanettato D.F., 30enne, pregiudicato, che armato di una pistola gicattolo tentava di rapinare un autocarro, nella stessa località sono stati fermati C.P. e N.H., entrambi 21enni, di origini ucraine, erano a bordo di un ciclomotore, risultato rubato a Roma.

Pasquale Luiso, il calciatore aversano più famoso di tutti i tempi, conosciuto alle cronache come “Toro di Sora” perché nella città ciociara iniziò la sua carriera nel calcio professionistico, è stato ingaggiato dal Celano, squadra abruzzese che milita in C2. Ormai il bomber avesano che da ragazzino veniva chiamato “Pasquale a’ bionda” è alle ultime battute della sua carriera di calciatore, ha 37 anni.