Sabato mattina a Giugliano verrà presentato l'Osservatorio di Mortalità e Morbilità per Neoplasie, istituito dal Comune di Giugliano e condotto dalla cooperativa medici di famiglia CO.ME.F.. Lo scopo del monitoraggio sanitario, a supporto all'attività dell'Assessorato alla Salvaguardia del Territorio per la programmazione di misure di bonifica, è quello di delineare misure di prevenzione e protezione.

“Questo successo mi riempie di orgoglio, un successo meritato, storico per il calcio aversano”. Il presidente dell’Aversa Normanna Giovanni Spezzaferri ha espresso con queste parole tutta la sua soddisfazione dopo la conquista della Coppa Italia, ha proseguito il massimo dirigente normanno:

E’ stato un successo quello registrato dall´export del mobile campano nel 2006 rispetto al 2005. Secondo il Centro Studi di Sprint Campania, infatti, il settore è cresciuto del 20%, a fronte di una crescita del 3% percento su base nazionale. Sono questi alcuni dei dati presentati l’altro ieri a Milano nel corso del workshop con i buyers stranieri organizzato dalla Regione Campania e da Fiera Milano in occasione della 46esima edizione del Salone del Mobile.

Mail civetta che apparentemente sembrano inviate dalle banche che chiedono ai destinatari di inserire i loro dati con la scusa di un aggiornamento, in realtà si tratta dell’inganno di truffatori che cercano di carpire i dati per prosciugare i conti. In questi giorni è stato segnalato l’invio di numerose mail che sembrano inviate da Banco Posta e da Banca Intesa, i messaggi che vengono inviati indiscriminatamente anche a non clienti delle due banche con la speranza che qualcuno abbocchi.

E’ stata una chiusura trionfale la mostra d’arte SpringArt, la personale di due artisti aversani già noti sul palcoscenico nazionale: Carlo Capone e Michele Cannavale. La Rassegna si è tenuta nella sala Caravaggio dell’Ex Macello di via Tristano ha avuto in serata una più che meritevole affluenza di pubblico. E’ stata un’esposizione d’Arte sperimentale, in quanto gli artisti si sono riproposti di rompere gli schemi, sconfessando i vecchi criteri che impongono lunghe durate alle Rassegne

...

Domenica 22 Aprile, dalle ore 8, presso l’asilo San Marco di Villa Literno saranno presenti i volontari dell’Avis per la periodica raccolta del sangue. Donare il sangue non solo costituisce un'opera di vitale importanza per i tanti malati che hanno bisogno di trasfusione ma rappresenta anche un ottimo modo per tenere sotto controllo la propria salute.

Un 51enne ed un 37enne di Caivano sono stati arrestati dai Carabinieri a Lucignano in provincia di Arezzo, i militari li hanno bloccati dopo un tentativo di furto in una gioielleria. I due intorno alle 3 della notte tra mercoledì e giovedì avevano forato la saracinesca del negozio e stavano per rompere la vetrina per portare via i gioielli. Una telefonata al 112 ha fatto scattare l’allarme, uno è stato arrestato in flagranza, l’altro ladro è stato bloccato dopo circa 6 ore in zona Pianella.

Cade dall’alto di un cantiere edile compiendo un volo d circa 15 metri, fortunatamente se l’è cavata con delle lievi ferite. Il protagonista di questo episodio è stato un operaio edile che lavorava a nero in un cantiere della zona, intervistato in ospedale ha detto che durante il volo ha pensato ai suoi figli. Questo fatto ripropone il problema del lavoro nero e la sicurezza nei cantieri della nostra zona, per un fatto simile a Caivano morì il 17enne Ciro Lonardo.

Gli agenti del commissariato di Giugliano hanno arrestato Giovanni Micillo, 26enne pluripregiudicato che era latitante da circa due mesi. I poliziotti lo hanno bloccato nel rione Ina Casa in via Epitaffio, Micillo è accusato di aver messo a segno una rapina a mano armata ai danni di una farmacia di Frattamaggiore. Il fatto risale allo scorso 26 gennaio, quando furono rubati circa 1000 euro.

Il calcio aversano è nella storia, ieri sera i granata hanno battuto in trasferta il Rodengo Saiano e bissando la vittoria dell’andata hanno portato a casa la Coppa Italia di Serie D. Il risultato si è sbloccato al 20’ del secondo tempo quando Prisco (nella foto) grazie ad un assist di De Palma ha infilato il portiere della squadra bresciana, un vantaggio che il tema di mister Bococlini ha saputo difendere fino alla fine.