Venerdì si è svolto il prosieguo dell’udienza preliminare relativa all’inchiesta al “riciclaggio” dei soldi sporchi del Clan dei Casalesi che avveniva a Parma e nel resto dell’Emilia Romagna, secondo le accuse quest’attività era massa in atto principalmente dagli immobiliaristi parmigiani Aldo ed Andrea Bazzini (che ha già patteggiato 2 anni) padre e figlio, infatti al Comune di Parma recentemente sono stati sequestrati anche dei documenti.

Varie classi dell’Istituto Tecnico Commerciale “Guido Carli” di Casal di Principe lo scorso hanno partecipato al programma radiofonico “ maggio hanno partecipato alla trasmissione “Storie interrotte” di Radio Rai Tre. Ciò è avvenuto nell’ambito di un progetto promosso dal Ministero per lo Sviluppo Economico, dedicato a cinque personaggi importanti della storia italiana. Protagonista della puntata che ha coinvolto la scuola di Casal di Principe è stato Donato Menichella, fondatore della Cassa per

...

Sabato pomeriggio all’Edicolè di Giugliano c’è stato un altro appuntamento letterario, è stato presentato il libro Maledetto Buco Nero di Paola Anna Maria Petrelli (Massa Editore – Collana Frammenti di Parole). Il testo è stato illustrato dalla professoressa Teresa Meo, l’organizzazione è stata curata da Giulia Ciccarelli che sta rendendo l’Edicolè un vero faro culturale dell’intera zona giuglianese.

La giuria dell’ottava edizione del premio “Eduardo”, di poesia in vernacolo, ha reso noto quali sono le opere premiate: il primo premio va a "L’ùrdemo saluto" di Giuseppe Fabozzi. La giuria ha così motivato la scelta: "Nel contrasto tra un’immagine presente e un ricordo del passato, si inserisce il tema del rapporto con la mamma, filo rosso del discorso poetico. Inoltre la lirica possiede una avveduta tecnica poetica, che si basa su scelte lessicali e su un uso sapiente del ritmo.

C’è stata una grossa affluenza al Convegno “Disabili in Movimento” organizzato nei giorni scorsi dall’Associazione di Volontariato Comunità Missioni e dal centro diurno per disabili gravissimi Simona Carratù. Tante le persone con disabilità che hanno gremito la sala dell’auditorium Ex-Macello e gli spazi esterni. Al convegno ha partecipato anche l’Ufficio Scolastico Provinciale, per l’occasione rappresentato dalla professoressa Guarino, docente e coordinatrice degli insegnati di sostegno.

Nella giornata di venerdì la Polizia Municipale di Giugliano ha compiuto vari controlli per reprimere l’abusivismo commerciale, complessivamente sono state sequestrate 235 borse contraffatte e 300 chili di generi alimentari, in particolare pesce fresco e verdura, Sono state elevate multe per un totale di 32mila euro e sanzioni a cinque ambulati.

Antonio Tessitore, il giovane Liternese malato di Sclerosi Laterale Amiotrofica e consigliere nazionale dell'associazione "Luca Coscioni", che è stato per la prima volta in uno stadio per assistere a Napoli-Modena, per l’occasione Antonio è stato avvicinato da Giuseppe Segneri, responsabile alla logistica della Partita del Cuore che si terrà a Napoli il prossimo 28 Maggio, invitandolo ufficialmente all’evento.

Un cittadino extracomunitario è stato trovato morto nella giornata di sabato sul ciglio di una strada alla periferia di Giugliano. Accanto al corpo dell'uomo, c'era un trattore ribaltato, gli inquirenti ipotizzano che si tratti di un nuovo incidente sul lavoro accaduto ad un lavoratore, che come tanti altri, era stato impiegato “a nero”.

Adesso che il tabù è stato rotto, con gli interventi sull’argomento dei candidati a sindaco, anche i candidati delle liste si sono “sciolti” e finalmente parlano della Questione Aversana. “La classe politica ha il dovere di esaltare le potenzialità dell’hinterland normanno, attraverso l’istituzione della Provincia di Aversa. L’omogeneità culturale, economica e storica del nostro comprensorio richiede a gran voce l’indipendenza, nel segno del coraggio e della coerenza. Il nostro territorio ha

...

Che la politica locale del nostro territorio facesse ribrezzo è una cosa che andiamo ripetendo da anni, ma che il responsabile di un’asl sia costretto ad inviare una lettera ai candidati, per invitarli a contenere le loro visite negli ospedali, dove si recano a caccia di voti è una chiara dimostrazione di quali livelli di aberrazione abbiano raggiunto “i politici” nostrani. Negli ospedali c’è gente che soffre e di cui va tutelata la privacy, ma questi non hanno nemmeno un po’ di contegno vanno lì

...