Aversa: ruba i panini, suo padre lo difende e picchia il commerciante

bastonate

Mercoledì scorso, gli agenti di polizia mentre si apprestavano ad uscire dal commissariato di Aversa, hanno udito delle urla provenienti dalla strada vicina. Giunti sul posto hanno visto un uomo di 26 anni, armato di bastone di legno mentre picchiava un commerciante. Il 26enne è stato prima bloccato, poi disarmato e arrestato, con l'accusa di lesioni gravi.

La vittima è stata soccorsa dai sanitari del 118 allertati dagli agenti. A seguito degli accertamenti medici al malcapitato è stata riscontrata una frattura all’avambraccio sinistro.

Dalle successive indagini è emerso che la vittima, venditore ambulante di generi alimentari, dopo aver visto un bambino di circa dieci anni rubare dei panini dal proprio furgone lo avrebbe colpito con uno schiaffo.

Dopo qualche minuto sono sopraggiunti i parenti del bimbo, che hanno chiesto spiegazioni al venditore, al culmine della discussione si è avvicinato armato di bastone il padre 26enne di quest'ultimo, che ha aggredito il commerciante a bastonate.

L'arrestato è stato rinchiuso in carcere e resta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.