Choc ad Aversa: pakistano accusato di violenza sessuale su due bambini

violenza ragazzini

Un bambino di 8 anni è stato adescato e violentato nel Parco Pozzi di Aversa. La terribile violenza sarebbe avvenuta ieri pomeriggio nel polmone verde dell'Aversano affollato da centinaia di persone. Il minore, da quanto è emerso, è stato adescato da un Pakistano in Via San Francesco di Paola e successivamente, condotto  all’interno del Parco dove, nei pressi della fontana, si sarebbe consumata la violenza.

La piccola vittima è riuscita a fuggire ma gli atti di notifica che le forze dell’ordine hanno consegnato al pakistano contestano, purtroppo, di violenza sessuale e non di tentata violenza. Pare, stando alle risultanze delle indagini, che lo straniero abbia compiuto lo stesso abominevole reato ai danni di una minore solo qualche giorno fa.

L’uomo è stato fermato in strada dopo che i carabinieri lo avevano cercato anche presso la sede della mensa della Caritas in via Sant’Agostino, dove ogni tanto si recava a pranzo o a cena.