Furbetti del cartellino a Frignano: 5 dipendenti pubblici sospesi e 29 indagati

assanteisti cartellinoQuesta mattina, i Carabinieri di Frignano, insieme a quelli di Aversa, hanno dato esecuzione ad un provvedimento cautelare nei confronti di cinque dipendenti del comune di Frignano, con il quale è stata applicata la misura interdittiva della sospensione dall’esercizio del Pubblico Ufficio.

L’ordinanza è stata emessa dal GIP presso il Tribunale di Napoli Nord nei confronti di 5 dipendenti indagati per truffa aggravata e falsa attestazione sulla presenza a lavoro. I cinque sono accusati di aver attestato falsamente la propria presenza in servizio, mediante condotta fraudolenta consistente nell’irregolare utilizzo del sistema di rilevazione automatico delle presenze.

Le indagini svolte tra i mesi di novembre e dicembre dello scorso anno, volte a contrastare l’assenteismo tra i pubblici dipendenti, avrebbero consentito di raccogliere elementi non solo a carico di coloro che sono stati raggiunti dal provvedimento cautelare di oggi, ma anche nei confronti di altri 29 dipendenti, che, secondo l’ipotesi accusatoria, si erano ripetutamente assentati dal posto di lavoro per adempiere ad incombenze di natura privata.