roghiIl Nucleo Investigativo della Polizia Ambientale e Forestale del Gruppo Carabinieri Forestale di Napoli - al termine di indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, iniziate lo scorso febbraio - ha arrestato un uomo per il reato di combustione illecita di rifiuti speciali.

terremNove imprenditori sono stati arrestati nell'ambito dell'operazione "Caronte", condotta dai carabinieri dell'Aquila e coordinata dalla Direzione distrettuale Antimafia del capoluogo abruzzese. Quattro dei nove arrestati sono finiti agli arresti domiciliari, tutti dovranno rispondere di estorsione, intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro nell'ambito della ricostruzione post-terremoto dell'Aquila.

In nome della donna Domani, venerdì 31 marzo 2017, si terrà alle ore 17.30 presso la sala consiliare del comune di Frattamaggiore, in Piazza Umberto I, il convegno "In nome della Donna - Le Mille e le tante prime Donne della storia locale".

luigi ciaramellaAVERSA. Si è tenuta nella mattinata di mercoledì 29 marzo, la seconda udienza del Processo per l’omicidio colposo di Luigi Ciaramella, avvenuto il 31 luglio del 2008 sulla strada Trentola-Ischitella, località Madonna del Pantano.

Carabinieri RosI carabinieri del Ros di Napoli hanno arrestato in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Napoli, A.O.M. di 65 anni, catturato a Tivoli, ritenuto esponente del clan Graziano di Quindici (Avellino) e R.F., di 54 anni, catturato a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno). Entrambi gli arrestati sono accusati di aver gestito l'attività di acquisto e cessione di elevati quantitativi di droga tra la Campania e il Basso Lazio con la complicità di esponenti di spicco del clan dei Casalesi.

omaggio a verdi da les choristes Le Terre Verdiane Piacentine e quelle Parmensi in questi giorni hanno vissuto un evento musicale davvero unico alla Casa del Giovane Verdi. Importanti brani tratti dalle opere di Verdi ( Nabucco-Traviata e Forza del destino ) sono stati eseguiti da un coro di voci bianche. E' la prima volta in assoluto che Verdi viene interpretato in questo modo così diverso e particolare, mai prima d'ora sperimentato

."Les Choristes" di Pegognaga, diretti dal M° Matteo Cavicchini, hanno reso un omaggio inusuale al grande Giuseppe Verdi. Ed è anche la prima volta che nella casa in cui il Maestro visse da giovane ed ebbe a compiere i suoi primi studi musicali vengono interpretate le sue composizioni. Si è ritornati indietro nel tempo, come quando da quella casa si udivano i primi approcci con la musica di un Verdi giovanissimo che si esercitava giorno e notte con la spinetta, disturbando i gendarmi della casa di fronte.

Lo studioso di cose verdiane Corrado Mingardi ha accompagnato l'evento con notizie e aneddoti relativi alla vita e alle abitudini del Maestro. Era anche l'occasione dell' onomastico del Cigno di Busseto e della sua seconda moglie Giuseppina. L'evento, del tutto gratuito, che ha richiamato nella città di Busseto tantissime persone, compresi bimbi incuriositi dalla performance dei loro coetanei, è stato possibile grazie ad Anna Sichel, proprietaria della storica dimora verdiana che mette a disposizione il suo "tesoro" gratuitamente per finalità culturali.

Orgogliosa per l'ottimo risultato, ha elogiato oltre al Maestro e ai giovanissimi coristi, anche le loro famiglie per i sacrifici grazie ai quali sono giunti ad un risultato davvero unico. Il Maestro Cavicchini con quest'appuntamento ha confermato la sua fama internazionale di direttore di concerti in città italiane ed estere. I brani verdiani proposti per l'occasione al pubblico sono stati da lui trascritti. L' introduzione è stata tenuta da Meri Rizzi, studiosa ed autrice di alcuni libri relativi a Verdi tra i quali " il Giovane Giuseppe Verdi". La ditta Gourme' Ibis spa di Busseto in collaborazione con la Casa del Giovane Verdi ha donato ai giovani ospiti prodotti tipici ed a loro dedicati.

Marianna Fabozzi e Raimondo Caputo Chi lha VistoDurante il processo sulla morte della piccola Fortuna Loffredo, la bimba uccisa il 24 giugno 2014 nel Parco Verde di Caivano, Raimondo Caputo, imputato per omicidio volontario e violenza sessuale ai danni della piccola vittima e delle tre figlie della sua compagna, Marianna Fabozzi, ha dichiarato:  «Marianna ha buttato giù Fortuna come ha fatto con suo figlio. L'ha presa e l'ha buttata, con l'unghia l'ha anche graffiata sulla gamba e sotto l'occhio e su questo non sono stati fatti gli esami».

Carabinieri RosQuesta mattina, i carabinieri di Casal di Principe, su ordine del Gip del Tribunale di Napoli Nord, hanno arrestato 19 persone, tra cui cinque membri di una stessa famiglia residente a Giugliano, composta da padre, madre, figlio e due generi, ritenuti responsabili di almeno nove rapine e dieci furti compiuti quasi interamente nel 2016 - due gli episodi accertati nel 2015 - per un bottino totale di oltre 100mila euro. A organizzare i colpi secondo gli inquirenti era P.C., 56 anni, aiutato dalla moglie C.C. di 51 anni, dal figlio 24enne e dai mariti delle due figlie.

Fioravante SepeQuesta mattina è giunta la tragica notizia che ha colpito il mondo della medicina normanna.  Si è spento a 55 anni, il noto chirurgo generale Fioravante Sepe, che svolgeva la sua professione nella clinica “Villa Fiorita” di Aversa. Sepe era ricoverato da tempo alla clinica “Pineta Grande” e lottava per un male incurabile, un tumore al timo, che non gli ha lasciato alcuna speranza.

ruspaProseguono le attività di demolizione degli immobili abusivi costruiti nell'Aversano e nel Giuglianese, oggetto di sentenza passata in giudicato. Questa mattina è infatti, iniziata l’esecuzione della demolizione di un immobile abusivo, in corso di costruzione, situato nel Comune di Trentola Ducenta, in località Lavinaio (angolo via Caduti in Guerra/via Lago Lucrino).

carabinieriI Carabinieri di Aversa, hanno arrestato in viale Europa, in flagranza di reato per istigazione alla corruzione, un 41enne nigeriano, residente a Villa di Briano.

rifiutiUna discarica abusiva realizzata su un'area di circa 5000 metri quadrati e costituita da una considerevole quantità di rifiuti pericolosi e non, stoccati senza alcuna autorizzazione, è stata sequestrata a Villa Literno, dai Carabinieri del Gruppo Forestale di Caserta nell'ambito dei controlli sulla Terra dei Fuochi. L'area era già stata sottoposta a sequestro nel 2012.

manette arrestoUn pluripregiudicato 40enne di Giugliano è stato arrestato per detenzione di droga dai Carabinieri del posto. L'uomo, nascondeva la droga negli ovetti di cioccolato per bambini.

manetteI Carabinieri di Gricignano di Aversa, hanno arrestato in via Umberto I, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti,  un 19enne del posto, già arrestato lo scorso 15 marzo per lo stesso reato.

fratteseFRATTESE: Salineri, Da Dalt (40’ st Catalano), Calvanese (1’ st Angelillo), Costanzo, Tommasini, Varchetta, Conte, Liccardi, Silvestro, Giacobbe (45’ st Ausiello), Acampora. A disposizione: Rinaldi, Palumbo, Castellano, Abbatiello, Ronga, Natale. Allenatore: Di Costanzo.

CAVESE: Conti, Padovano, Loreto, Uliano (15’ st Giannattasio), Parenti, Migliaccio, Bellante (30’ st Felleca), Alleruzzo (1’ st Celiento), Giglio, Rossi, Ciarcià. A disposizione: D’Amico, Galullo, Riccio, Armenise, Di Deo, Golia. Allenatore: Longo.

ARBITRO: Giordano (Novara). Assistenti: Urselli (Taranto) e Orga (Moliterno).

RETI: 26’ pt Conte.

NOTE. Spettatori: 800 circa. Espulsi: al 25’ st Migliaccio (C) per doppia ammonizione; al 37’ st Parenti (C) per fallo da ultimo uomo; al 43’ st Ciarcià (C) per gioco violento. Ammoniti: Alleruzzo (C), Calvanese (F), Liccardo (F), Varchetta (F). Calci d’angolo: 4-2 per la Frattese. Recupero: 0’ pt; 5’ st.

aversa normanna logoSANCATALDESE: Cusimano 6; Martorana 6.5, Di Marco 6, Fragapane 6; Bello 6.5, Calaiore 6, Treppiedi 5.5 (24’ st Gonzalez 5) Terzo 6 (41’ st Cincotta sv); Bruno 6, Carioto 6, Alù 6.5 (24’ st Greco 5.5). A disp.: La Cagnina, Chiazzese, Mulè, Prezzabile, Galletti, Maniscalco. Allenatore Marcenò 6.

carabinieri 112Questa mattina, un uomo senza alcun motivo ha aggredito a Casaluce, un passante a calci e a pugne e poi è scappato in direzione del rione Capua. L'aggressore è ricercato dalle forze dell'ordine, che hanno diffuso un suo identikit, si tratta di un uomo alto, molto robusto con un livido sotto all'occhio.

Daniele MarroneIeri sera, intorno alle 20.00, Daniele Marrone, 28 anni, viaggiava con la sua famiglia, originaria di Melito ma residente ad Aversa, a bordo di una Citroen, quando si è schiantato nei pressi dello svincolo di Varcaturo, sul tratto giuglianese della statale 7 quater Domitiana.

universiadiAdesso è ufficiale: Frattamaggiore sarà sede delle Universiadi 2019. Si tratta di un evento importantissimo che catapulterà la città in un panorama internazionale, così come successo per la Youth League. Stavolta però, ad essere coinvolte, non saranno le squadre di club ma le nazionali dei vari paesi del mondo. Infatti, alle Olimpiadi Universitarie, prendono parte gli studenti universitari di tutto il mondo, selezionati dalle rispettive nazionali.

Paolo LetiziaMercoledì  22 marzo, i giudici della Corte d’Appello di Napoli hanno confermato la condanna a trent’anni di detenzione, già emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nel 2015, nei confronti di Giuseppe Russo e Salvatore Cantiello, esponenti del clan dei casalesi ed autori dell’omicidio di Paolo Letizia.

sangue stradaIeri sera, un 33enne è stato aggredito e pestato a sangue in Via Domenico Cirillo a Parete. Si tratta di un uomo extracomunitario, brutalmente aggredito per motivi ancora in via di accertamento.

portantino AversaLa direzione dell’ospedale “Moscati” di Aversa ha avviato un’indagine interna dopo la pubblicazione di alcuni video denuncia girati nel nosocomio normanno.

 

violenza ragazziniUn ragazzino di 13 anni, affetto da una lieve disabilità, è stato costretto a subire violenze sessuali da parte di un gruppo costituito da 11 minori, di cui tre non ancora quattordicenni. Il fatto è avvenuto a Giugliano. Gli episodi di violenza sarebbero stati diversi e l'ultimo avvenuto nel gennaio scorso. A ricostruire la vicenda sono stati i carabinieri della Compagnia locale, dopo la denuncia della mamma della vittima.

Stefano Graziano pdStefano Graziano, ex presidente del PD della Campania accusato il 26 aprile 2016 di concorso esterno in associazione camorristica e di corruzione elettorale, prosciolto definitivamente a distanza di nove mesi, ha parlato della sua vicenda e del giustizialismo mediatico.  

Londra Giuseppe SolloDurante l'attentato di ieri compiuto a Londra, in cui sono morte 5 persone e rimaste ferite 40, sono stati coinvolti almeno 5 campani, tra cui un giuglianese. Quest'ultimo, Giuseppe Sollo, 32 anni, lavora a Londra come ricercatore per il Parlamento britannico e ha raccontato quei terrbili momenti.

arresto donnaI carabinieri di Castel Volturno hanno arrestato una 31enne, originaria della Romania ma residente a San Cipriano d’Aversa, già sottoposta al divieto di avvicinamento ai familiari dell'ex ragazzo residenti a Castel Volturno, emessa per atti persecutori.

Luca Abete Aversa parcheggiatori abusiviQuesta mattina, Luca Abete, l'inviato della trasmissione satirica di canale 5 "Striscia La Notizia", è ritornato nella città normanna. Abete si è recato presso il comando della Polizia Municipale per parlare con il comandante, Stefano Guarino.

manette 3I carabinieri di Aversa, a seguito di indagini eseguite nell’area compresa tra Giugliano, Qualiano e Castello di Cisterna, coadiuvati dai militari delle rispettive Compagnie Carabinieri, hanno dato esecuzione all’ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Nola – Sezione g.i.p., nei confronti di quattro indagati ritenuti, a vario titolo, responsabili di rapina impropria, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione.

Alfredo RomeoOggi il tribunale del riesame di Roma si è riservato di decidere sulla richiesta di scarcerazione di Alfredo Romeo, l'imprenditore di Cesa, arrestato il primo marzo scorso per la presunta corruzione del dirigente di Consip, Marco Gasparri.

carabinieri 112I carabinieri del Vomero hanno arrestato due 33enni, di Aversa e Grumo Nevano, accusati di rapina aggravata e violenza sessuale di gruppo ai danni di una 27enne di Napoli. Le indagini sono state avviate subito dopo il terribile episodio. I militari sono in cerca del terzo uomo.

bara biancaOggi pomeriggio presso l'Abbazia di San Lorenzo ad Septimum ad Aversa, sono stati celebrati i funerali della piccola Martina Carrano, stroncata da un male incurabile a soli 5 anni.

cadavereNiente funerali pubblici e solenni per Antonio Vitale, il sorvegliato speciale ucciso il 17 marzo scorso in via Bellini, a Crispano, nei pressi del bar gestito dalla sorella. Questo è quanto deciso dal questore di Napoli Antonio De Jesu per motivi di ordine e sicurezza pubblica.

carabinieriQuesta mattina i carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Napoli, nei confronti di 8 indagati (uno già in carcere) ritenuti capi ed elementi di spicco del clan "Puca", operante a Sant'Antimo e nei comuni vicini.

fratteseFRATTESE (4-4-2): Salineri 6.5, Catalano 6, Tommasini 6.5, Varchetta 7, Acampora 6, Da Dalt 6.5 (33' st Conte ng), Ausiello 6, Liccardo 7.5, Angelillo 6 (48' st Abbatiello ng), Longo 6, Silvestro 6.5 (36' st Natale ng). A disp. Abbatiello, Natale. All.: Di Costanzo 7.

aversa normanna logoU. S. PALMESE 1912 (3-5-2): Pellegrino, Lavilla, Cinquegrana, Taverniti, D. Cassaro, Corso (32'st A. Castellano), A. Crucitti, Bonadio (29'st. Lugliese), Lavrendi, Santiago Dorato, Criniti (43' st Sanz Moreno). A disposizione: Laganà, Scopelliti, Andiloro, Misale, Ortolini, De Marco. Allenatore: Mario Dal Torrione.

Don Peppe DianaIeri a Casal di Principe è stato ricordato Don Peppe Diana, il parroco ucciso 23 anni fa dalla camorra. Durante l'anniversario dell'assassinio del prete simbolo della lotta alla criminalità organizzata è stato scarcerato Carmine Zagaria, fratello del boss del clan dei Casalesi, Michele Zagaria. Carmine Zagaria è tornato in libertà perché ha finito di scontare la pena a 8 anni di carcere per associazione mafiosa.

Alfredo RomeoPer il perito nominato dalla procura di Roma, che accusa Alfredo Romeo di corruzione e traffico di influenze, in concorso con Tiziano Renzi e l'imprenditore Carlo Russo, i pizzini ritrovati dai carabinieri del Noe in una discarica romana sono stati scritti proprio dall'imprenditore napoletano. Il procuratore Mario Palazzi, titolare del fascicolo Consip, si è rivolto all'esperto di grafologia che ha analizzato quei foglietti di carta utilizzati da Romeo, dopo che aveva intuito delle indagini in corso e di possibili intercettazioni nel suo ufficio.

fuoco rogo ecoballeNella notte tra sabato e domenica la discarica di Taverna del Re, tra Giugliano e Villa Literno, è andata in fiamme. L’incendio ha interessato una delle piazzole presenti all’interno dell’impianto dove sono stipate le ecoballe. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Aversa, Mondragone, Caserta e Napoli che hanno lavorato per 24 ore di fila per riuscire a spegnere le fiamme.

amIeri, in tarda serata un uomo è stato investito a Villa Literno da un'auto. A bordo della vettura viaggiavano due ragazzi del posto. 

Emanuele Cipolletta LuscianoEmanuele Cipolletta , 6 anni di Lusciano è un'altra piccola vittima della Terra dei fuochi, il bimbo è deceduto quattro giorni fa, durante il ricovero presso l’Isituto dei Tumori di Milano, dopo essere stato colpito da un tumore.

Enrico De Cristofaro architetto sindacoQuesta mattina è stato ascoltato il sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro, arrestato mercoledì nell'ambito dell'inchiesta denominata "The queen" su presunte mazzette e appalti truccati, che ha coinvolto 69 persone tra politici, docenti universitari, professionisti accusati a vario titolo di corruzione, turbativa d'asta e concorso esterno in associazione mafiosa.  Il primo cittadino della città normanna, sospeso dal Prefetto dalla sua carica, durante l'interrogatorio di garanzia ha respinto tutte le accuse fornendo una sua versione dei fatti sulla telefonata con dell’imprenditore e architetto di San Cipriano di Aversa, Mario Martinelli.

soccorsiMercoledì  pomeriggio un camion ed una Panda si sono scontrati sull’asse mediano a Frattamaggiore.

Silvia Tamburrino vedova PelosiMercoledì  mattina, si è spenta all’età di 92 anni, Silvia Tamburrino, la vedova del noto pasticciere Pelosi. L'anziana, chiamata da tutti "Donna Silvia" per il suo carattere forte e determinato si è spenta a casa sua, tra gli affetti più cari.

cadavereQuesta mattina intorno alle 11, Antonio Vitale, pregiudicato 53enne, considerato un elemento di spicco del clan Cennamo è stato ucciso a colpi di arma da fuoco in un agguato a Crispano.

Enrico De Cristofaro sindacoDomani mattina, il sindaco di Aversa Domenico De Cristofaro, detto Enrico, arrestato nel blitz di ieri, sarà sentito dal gip Federica Colucci presso l’aula del carcere di Santa Maria Capua Vetere. Il primo cittadino ed ex presidente dell’Ordine degli Architetti di Caserta, assistito dall’avvocato Giovanni Cantelli, dovrà difendersi dalle accuse formulate a suo carico dai magistrati della Dda, riguardo i presunti casi di corruzione e turbata libertà degli incanti con l’aggravante di aver agevolato il clan dei Casalesi, nell’aggiudicazione dell’appalto per il completamento della Casa dello Studente, attraverso la nomina di membri di commissione compiacenti.

nicola cosentinoL'ex sottosegretario all'economia del pdl Nicola Cosentino è stato condannato dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere a 7 anni e sei mesi di carcere al termine del processo di primo grado, denominato "Carburanti".

NasI Nas - Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dell'Arma congiuntamente al personale dell'Asl hanno fatto irruzione al mercatino in via Pigna a Giugliano, sequestrando prodotti alimentari ed elevando numerose multe.

vigili del fuocoQuesta mattina, intorno alle ore 8.00, un incendio è divampato in un edificio residenziale in Via Raffaello a Sant'Arpino. I residenti terrorizzati, appena hanno notato fiamme e fumo hanno subito dato l'allarme.

ArditamenteDonnaGrande successo per la mostra di Nicoletta Francia "ArditaMenteDonna” alla libreria "Il Dono" in piazzetta Don Diana ad Aversa. Solo nella giornata inaugurale sono stati oltre 300 i visitatori. La mostra è stata protratta per interesse fino al 26 marzo, intanto continuano le visite guidate e le lezioni di riciclo creativo da parte dei volontari della libreria.

Giudice di Pace AversaIeri mattina, presso il Giudice di Pace di Napoli Nord ad Aversa, alcuni testimoni hanno avviato una lite, finendo alle mani. La rissa è avvenuta davanti agli avvocati attoniti.

Maddalena di AversaOggi 15 Marzo dalle ore 16,00 presso La Maddalena, centro studi “Reali Case Matte” sarà presenta alla cittadinanza aversana, la mostra: "La Fenice .. la Rinascita del Territorio!"... Che rappresenta la fase conclusiva del bando indetto dal Miur dal titolo ”Dalle aule Parlamentari alle aule di Scuola”.

Luigi Massa Enrico De Cristofaro Corrado Passera«C'è da augurarsi che la notizia del provvedimento di custodia cautelare che ha colpito, tra gli altri, anche il nostro Sindaco, Enrico De Cristofaro, non faccia uscire allo scoperto i soliti sciacalli e avvoltoi», queste le parole di Luigi Massa, Presidente Associazione "Lab. Pop. - Laboratorio Popolare"

giocatore NapoliCon la sconfitta casalinga subita contro il Real Madrid mercoledì scorso il Napoli ha detto addio per quest’anno alla Champions League. La squadra di Sarri è sicuramente uscita a testa alta da una manifestazione che sin dall'inizio rappresentava un’incognita per i partenopei, quasi come se era scontata la possibilità di non riuscire ad arrivare troppo avanti a causa di una rosa non all'altezza delle corazzate straniere. Ma il Napoli non deve piangersi addosso, deve pensare agli altri due obiettivi ancora in corso, la Coppa Italia e il campionato, che seppur non la vedono in questo momento favorita, possono ancora riservare a squadra e tifosi delle soddisfazioni molto importanti.

Coppa Italia: rimonta difficile ma non impossibile

In Coppa Italia gli azzurri giocheranno il match di ritorno contro la Juventus al San Paolo partendo dal 3-1 subito nella gara di andata allo Stadium. Era stato Callejon ad illudere compagni e tifosi mettendo a segno la rete dello 0-1 prima che la rimonta dei bianconeri si concretizzasse nel secondo tempo con la doppietta di Dybala e la rete del solito ex Gonzalo Higuain che anche in campionato aveva castigato i partenopei. Al San Paolo gli azzurri saranno trainati dal solito dodicesimo uomo in campo, il pubblico, e l'impresa non sembra essere così impossibile visto che la Juventus ha dimostrato spesso fuori casa di essere vulnerabile e, soprattutto con la qualificazione ai quarti di finale di Champions League, avrà un calendario molto fitto di impegni che potrebbero essere un vantaggio in casa Napoli. E di tutto questo ne terranno conto sicuramente anche i quotisti di Sky Bet e gli altri operatori, sempre attenti a valutare ogni singolo aspetto di ogni match.  L'eventuale qualificazione in finale permetterebbe di affrontare la vincente del derby tra Lazio e Roma con i primi favoriti grazie alla vittoria per 2-0 sui giallorossi e che, sulla carta, potrebbero essere tranquillamente alla portata dei ragazzi di Sarri.

Serie A: obbiettivo qualificazione Champions League

In campionato, invece, il Napoli oltre a difendere il terzo posto, che consente di accedere ai preliminari di Champions League nella prossima stagione, dal ritorno di Lazio e Inter, che distano rispettivamente 4 e 6 punti, ha la possibilità di agguantare e superare una Roma, battuta in casa 15 giorni fa proprio da Hamsik e compagni, che nelle ultime uscite tra campionato e Coppe, ha dimostrato di essere una squadra in netta difficoltà e probabilmente giunta con le pile scariche in un momento delicatissimo della stagione. La squadra di Spalletti rischia di essere buttata fuori anche dall'Europa League dopo la sconfitta a Lione per 4-2.

Sogno scudetto possibile?

Naturalmente in questo momento può essere superfluo pensare ad una rimonta per la vittoria del campionato. La Juventus ha 10 punti in più del Napoli anche se vincendo lo scontro diretto al San Paolo e dando un'occhiata al calendario si scopre che quello degli azzurri è molto più accessibile rispetto a quello della Vecchia Signora, al quale auguriamo di andare più avanti possibile in Champions in modo da deconcentrarsi un po’ sul campionato. Si tratta di pura fantasia, al Napoli il compito di provare a vincerle tutte fino al termine della stagione, soltanto in questo modo non si potranno avere rimpianti.

Enrico De CristofaroLa Guardia di Finanza di Napoli ha eseguito 69 ordinanze di custodia cautelare in un'inchiesta sul clan dei Casalesi, fazione Zagaria. Arrestati anche il sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro e il consigliere regionale della Campania Pasquale Sommese (Ncd), ex assessore al Turismo della Regione Campania, ritenuto dagli inquirenti colui che garantiva l'erogazione dei fondi regionali. Tra i destinatari dei provvedimenti, anche politici, imprenditori e docenti universitari inseriti nelle commissioni di gara. Delle persone coinvolte: 30 sono state sottoposte alla custodia cautela in carcere, 36 agli arresti domiciliari, una sottoposta all'obbligo di presentazione quotidiana e 2 sottoposti all'interdizione dai pubblici uffici per un anno. 

È guerra dei prezzi ormai sui principali e-commerce di tecnologia. Un aspetto che riguarda tutti i prodotti disponibili e noti ma che va a toccarne in modo particolare alcuni.
Si parla su tutti della Playstation 4. La quarta edizione della nota consolle lanciata nel 2013 e diventata un must tra gli appassionati.
Si parla dell’ultimo ritrovato tecnologico, una consolle interattiva che mette a disposizione degli utenti una serie di servizi interattivi anche attraverso la Playstation app.
Ebbene, sono lontani i tempi in cui per acquistare questa consolle si assisteva a file interminabili davanti ai negozi di videogiochi più famosi: ormai gli acquisti si effettuano soprattutto online e di conseguenza si assiste ad una vera e propria guerra dei prezzi a suon di offerte.
Ovviamente, come sempre accade per quanto riguarda il mondo dell’online, è necessario prestare la massima attenzione a quello che si va a fare. A volte prezzi toppo bassi possono essere sinonimo di bassa affidabilità del portale stesso. Quindi come scegliere un e-commerce sicuro? Ci si può fidare di scegliere negozi online poco economici?
Non necessariamente. Cercando sul web se ne trovano diversi di siti che si fanno la guerra a suon di offerte al ribasso. Abbiamo selezionato uno degli e-commerce che vende la
PS4 al prezzo più basso, Grepair.
 I vantaggi di questo portale sono legati soprattutto al fatto di essere un e-commerce italiano, in grado di assicurare un supporto via WhatsApp; possibilità di usare PayPal per il pagamento finale così come il bonifico bancario. Segnali che rappresentano buoni indici di affidabilità.
Perché quando si va a scegliere un e-commerce della rete sul quale effettuare i propri acquisti, sono questi i principali parametri da valutare. Il tutto per garantirsi acquisti in massima sicurezza evitando rischio di truffe.
D’altra parte i dati relativi agli acquisti effettuati online, tramite e-commerce, in Italia, sono in netta crescita. Indice di una nuova tendenza degli utenti, sempre più disposti a fidarsi. E non a caso al primo posto per interesse degli acquirenti tramite web ci sta proprio il settore tecnologico.
A fronte di questo ovviamente cresce anche la presenza generale di siti e-commerce, dato che sempre più aziende si buttano sull’online. E quindi anche la concorrenza, fattore positivo del libero mercato, aumenta a colpi di offerte. Come ad esempio per quanto riguarda proprio la Playstation 4.
Ovviamente quanto fin qui detto va a indicare la necessità di porre la massima attenzione quando si procede ad acquisti sul web, evitando di lasciarsi attirare da offerte che risultano essere eccessivamente convenienti. Per la serie, non è mai tutto oro quello che luccica.

Irene deceduta allOspedale di GiuglianoDue medici sono imputati per la morte di Irene, la bimba di Scampia di 3 anni che si è spenta all’ospedale San Giuliano di Giugliano a seguito di complicazioni cardiache. La piccola Irene, sottoposta a trapianto di cuore, con la sua storia, aveva commosso l'Italia diventatando il simbolo di una campagna di sensibilizzazione in favore della donazione degli organi. La bimba arrivò il 16 gennaio 2015 al Monaldi, con tosse, febbre e tachicardia, li fu sottoposta ad un elettrocardiogramma e ad un’ecografia per poi essere dimessa e affidata alle cure del pediatra della famiglia.

manetteI Carabinieri di Sant’Arpino, hanno arrestato ad Orta di Atella in flagranza di reato per evasione, un 31enne sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

violenza sessualeUn uomo è stato arrestato a Qualiano dai carabinieri del posto, perché accusato di aver compiuto atti sessuali nei confronti di una bambina di 11 anni.

movida aversaI carabinieri di Aversa, hanno arrestato, in flagranza di reato per tentato furto aggravato in concorso, M. F., 29 anni, residente a Castel Volturno, e G.G., 43anni, del quartiere Secondigliano di Napoli.

Caterina Balivo fbLa presentatrice aversana di "Detto Fatto" ha reso noto di essere in dolce attesa attraverso un post: "Ho chiesto pochi giorni fa al mio amico Cosimo Buccolieri di scattare una foto solo per voi che mi seguite sui social e in TV.

Gianluca Di Gennaro Valentino LibroDopo aver girato il film Gramigna, ad Aversa, l’attore Gianluca Di Gennaro torna nella città normanna per interpretare il campione del mondo della pizza, Valentino Libro, in un cortometraggio prodotto dalla casa cinematografica indipendente Resilienza Production, nata da pochi mesi in continuità con la gemella Klanmovie Production.

Alessio GranataIeri un tragico incidente si è verificato sulla circumvallazione esterna tra Giugliano e Villaricca. A causa del forte impatto Alessio Granata, giuglianese 16enni ha perso la vita. Il ragazzino viaggiava a bordo della sua Yamaha R125 con un amico, quando dopo poco la mezzanotte si è scontrato con una Opel Agila, di fronte al parco Sette Pini. Sul posto sono giunti i sanitari del 118, ma inutili purtroppo si sono rivelate le cure prestate dai medici intervenuti.

Maddalena di AversaQuesta mattina il corpo senza vita di un rumeno di 19 anni è stato trovato in via Linguiti, nell'area dell'ex ospedale psichiatrico Santa Maria Maddalena di Aversa. A dare l’allarme sono stati alcuni addetti dell’ASL, che hanno notato il cadavere vicino la statua di Gesù.

prostituta lucciolaQuesta mattina i Carabinieri di Maddaloni, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dall’ufficio G.I.P., nei confronti di O. K., 49enne nato in Nigeria e domiciliato a Casaluce. L'uomo è accusato di favoreggiamento della prostituzione.

us navyGiovedì i lavoratori del Deca, l’ipermercato interno alla cittadella americana di Gricignano di Aversa hanno protestato fuori alla Us navy contro le condizioni, ritenute di sfruttamento da parte delle organizzazioni sindacali, per almeno 22 dei 79 dipendenti italiani.»

soldi
Tutti conoscono il mercato azionario e ogni investitore ha strizzato almeno una volta nella propria vita l’occhio alla Borsa. Un universo enorme, che attrae e genera dubbi e timori al contempo. 
Per investire in Borsa occorre una preparazione di base molto solida: non tutti sanno neanche quali sono le Borse mondiali più importanti dal punto di vista della capitalizzazione. Così come sono in pochi coloro i quali sanno consultare grafici e indici principali.  
Questo perché, andando a sintetizzare al massimo il concetto, operare in Borsa significa essere in grado di acquistare azioni migliori dal punto di vista dl rendimento; e farlo nella piazza giusta. Perché ogni Borsa ha una propria storia, una propria capitalizzazione e, come ovvio, importanza diversa. Ma quali sono le principali borse mondiali tra le quali scegliere?
Di base, quelle ad elevata capitalizzazione. Quando si parla di questo concetto, capitalizzazione della Borsa, si fa riferimento a un valore dato dalla somma della capitalizzazione di tutte le aziende quotate al proprio interno.
In sostanza, per fare un esempio, la capitalizzazione della Borsa di Milano dipende dalla somma della capitalizzazione di ogni singola azienda quotata a Piazza Affari (la Borsa di Milano per l’appunto). 
Come si fa a calcolare la capitalizzazione di una piazza borsistica? Si procede semplicemente moltiplicando il numero totale di titoli presenti per la quotazione della stessa azione. Si comprende quindi che la capitalizzazione di una Borsa è un parametro che varia continuamente. 
Per andare sul concreto e iniziare a fare qualche nome, di quelli che circolano sempre e si sentono maggiormente, una delle Borse più importanti è quella Usa, la Borsa di New York. In Europa sono diverse le piazze quotate: si parla di Londra (la più importante), la nostrana Milano (Piazza Affari), Bruxelles, Parigi, Lisbona tanto per citare le più famose. 
Nel mondo sono note poi le Borse di Shangai, quella di Tokyo, quella di Hong Kong. Noto è poi il Nasdaq,  che non ha una connotazione territoriale ma rappresenta l’insieme delle società del settore elettronico quotate. Si parla di primo esempio di mercato borsistico elettronico formato da una rete di computer e nel quale sono quotate, tra le altre, Apple, Microsoft, IBM, Google, Yahoo e Facebook.
Questo di base il funzionamento del mercato azionario e delle principali Borse mondiali: da aggiungere che per investire è possibile oggi ricorrere anche soltanto al web. Un tempo occorreva rivolgersi a un promotore finanziario, come una banca. Da qualche anno con l’avvento delle piattaforme online di investimento si procede direttamente tramite web. Senza l’intermediazione di nessuno. 
Ultima conquista di questo mondo, la Borsa, da sempre così affascinante e ricco di contraddizioni.
 
 

il sangue non si lavaSabato 18 marzo alla libreria Mondadori di Teverola ci sarà la presentazione del libro "Il sangue non si lava" (ABEditore) di Fabrizio Capecelatro, interverrano con l'autore: Giovanni Conzo, magistrato anticamorra. Attualmente Procuratore Aggiunto di Benevento; Sandro Ruotolo, giornalista sotto scorta per le minacce ricevute dal clan dei Casalesi; Vito Faenza, giornalista 

Il Libro

Domenico Bidognetti è stato prima uno dei più spietati killer e, poi, uno dei più importanti boss del clan dei Casalesi. Battezzato "uomo d'onore" a soli 25 anni, ha poi tradito - almeno secondo le logiche dei Casalesi - quel giuramento nel 2007, quando ha deciso di collaborare con la giustizia. È diventato, così, il più importante testimone interno dell'organizzazione criminale, tanto che nel 2008 fu ucciso il padre, per tentare di fermare la sua collaborazione. Ancora oggi testimonia in Tribunale contro i suoi ex alleati e affiliati, benché molti di loro fossero suoi amici sin dall'infanzia. In questo libro ripercorre la storia del clan dei Casalesi sin dalla sua nascita, ricostruisce le dinamiche del traffico illecito di rifiuti e di tutti gli altri affari in cui il clan era coinvolto. Racconta, dalla posizione privilegiata che può avere soltanto chi è stato ai vertici dell'organizzazione criminale, i più importanti omicidi, le più sanguinose guerre di camorra e le più note stragi. Tratteggia, infine, i profili dei più noti boss della camorra napoletana e della mafia casertana, descrivendone caratteristiche che può rivelare solo chi li ha conosciuti personalmente.

L'AUTORE
Nato e cresciuto a Milano, Fabrizio Capecelatro è napoletano di origini e "di spirito". Giornalista, attualmente lavora per il quotidiano online «NanoPress.it» e cura la rubrica "La mafia è Donna" sul magazine femminile «PourFemme.it». "Il sangue non si lava" è il suo terzo libro: sulla camorra ha scritto "Lo Spallone - Io, Ciro Mazzarella, re del contrabbando", edito da Mursia nel 2013. Organizza corsi di sensibilizzazione verso il fenomeno criminale presso la «Società Umanitaria» di Milano e cura la rubrica “Terre dei fuochi” per ABEditore.

Spinillo Vescovo Aversa

grimaldi tizianaNasce ad Aversa Artedonna una rassegna al femminile dell’Associazione Democrazia & Territorio pensata per dare visibilità alle donne che vogliano far conoscere la loro “arte” intesa come “abilità”, “talento” in settori specifici. Artedonna rispetta l’estro delle donne, il loro impegno e le loro passioni. Domenica il primo appuntamento a  Palazzo Parente, ore 17:30-23:00. Prima ospite a presentare la sua "arte" sarà l'aversana Tiziana Grimaldi che con il suo estro creativo arricchisce di colori vivaci ciò che dipinge, non solo quadri ma anche abiti ed accessori. Ci sarà anche uno spazio di riflessione su un tema scelto da Tiziana Grimaldi: "la violenza sulle donne". L’evento è patrocinato dal Comune di Aversa e si svolge in collaborazione con L'Eco di Aversa e con le associazioni "Gaetano Parente", "Il Giardino degli Aranci", "Sinopia". I quadri di Tiziana Grimaldi saranno esposti a Palazzo Parente dal 12 al 14 marzo 2017

Tiziana Cantone suicidaLa Procura di Napoli ha chiesto il giudizio immediato nei confronti dell'ex fidanzato di Tiziana Cantone, la ragazza morta suicida in seguito alla diffusione dei video intimi. Le ipotesi di reato formulate a suo carico sono di calunnia e falsa denuncia nei confronti di cinque persone che erano state indicate come responsabili della diffusione in rete dei video e la falsa denuncia di smarrimento dell’iPhone. Per coloro che erano stati accusati di diffamazione gli inquirenti hanno chiesto l’archiviazione.

poliziaIl posto di Polizia di Casal di Principe diventerà un commissariato di Ps e dovrebbe inglobare anche il posto fisso di Polizia di Casapesenna. Lo ha annunciato il capo della Polizia Fanco Gabrielli in una lettera inviata al Corriere della Sera, per chiarire che la presenza degli agenti a Casal di Principe non diminuirà. I timori erano stati suscitati dagli interventi di messa in sicurezza di cui ha urgentemente bisogno lo stabile che ospita i poliziotti: una villa di due piani al civico 438 di corso Umberto I confiscata al boss Dante Apicella, che fu assegnata dal Comune alla polizia di Stato, in via provvisoria, il 27 giugno 2008.
 

sposa pixabayIn una recente puntata di "C'è posta per te" Maria De Filippi ha raccontato la storia di Anna e Francesco, una giovane coppia di Somma Vesuviana con due figli e solo 600 euro al mese per vivere. Non hanno potuto organizzare nemmeno il loro matrimonio e un fotografo di Cardito, che ha appreso dalla TV la vicenda, ha offerto loro un servizio fotografico completo nel caso decidessero di sposarsi in chiesa.

pistola armaV.I., 28 anni di Gricignano d'Aversa, è accusato di aver compiuto due rapine a mano armata ai danni di due concittadini lo scorso 23 gennaio.

manette arrestoI carabinieri di Aversa, hanno eseguito a Marano di Napoli l’ordinanza di applicazione della misura cautelare agli arresti domiciliari, per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso, nei confronti di G.J.B., 23 anni, del posto.

carabinieriI carabinieri di San Cipriano d'Avera unitamente a quelli di Casal di Principe, hanno fermato un 27enne nigeriano, residente a Bari. Secondo l'accusa, l'uomo nel pomeriggio del 3 marzo, avrebbe convinto una connazionale ventiseienne a seguirlo in un casolare isolato a Casapesenna, con la promessa che in quel luogo c'era ad aspettarli una persona pronta ad offrirle un lavoro come badante.

Alfredo RomeoLa procura di Roma dice no alla scarcerazione di Alfredo Romeo, principale indagato nell'inchiesta Consip, detenuto a Regina Coeli dal primo marzo scorso. L'imprenditore è accusato di  corruzione, secondo gl inquirenti avrebbe dato danaro a Marco Gasparri dirigente di Consip.

carabinieri 112I carabinieri di Grazzanise hanno smantellato una banda che truffava le compagnie assicurative, avvalendosi di picchiatori che, armati di bastoni pestavano le persone coinvolte nei finti incidenti per ottenere la necessaria certificazione medica da allegare alla richiesta di indennizzo.

soccorsoDue ladri stranieri, ieri durante la partita di Champions del Napoli col Real Madrid, approfittando delle strade vuote, si sono intrufolati in un condominio in Via Michelangelo ad Aversa.

Tiziana CantoneOggi una memoria difensiva è stata depositata all'ufficio gip di Napoli dall'avvocato Bruno Larosa, legale di Sergio Di Palo, il fidanzato di Tiziana Cantone suicidatasi dopo la diffusione in rete dei suoi video hard.

Lina Sastri in scena a GiuglianoUna donna ed una artista speciale a Giugliano per celebrare la festa internazionale della donna. L'attrice e cantante LINA SASTRI sarà di scena a Giugliano questo sabato 11 marzo, alle ore 20, nella straordinaria cornice della Chiesa Collegiata di Santa Sofia con lo spettacolo in prosa e musica APPUNTI DI VIAGGIO, per la regia della stessa Sastri e arrangiamenti di Maurizio Pica.

Caterina Balivo tifa NapoliDopo la vittoria del Napoli di sabato scorso, Caterina Balivo ha postato orgogliosa una foto in compagnia di Patrizia Pellegrino di due anni fa, mentre festeggiava in tv la sua squadra del cuore.

Debora Menale uccisa a SantAntimoOggi è stato eseguito l’autopsia sulla salma di Debora Menale, la 25enne di Gricignano d’Aversa, travolta ed uccisa da un’automobile in corsa guidata da G.V., 27enne di Giugliano, nei pressi del locale MY BE sulla strada provinciale di Sant’Antimo.

carabinieriNon registravano la presenza sul posto di lavoro, nel Museo archeologico atellano di Succivo, lasciavano gli uffici per ore e, malgrado risultassero in malattia, trascorrevano la giornata a giocare nei centri scommesse: è quanto hanno scoperto i carabinieri di Marcianise, che oggi hanno ristretto ai domiciliari due dipendenti della struttura. Le persone indagate sono tredici.

fratteseGela: Vizzì, Brugaletta, Bruno, Evola, Gambuzza, Campanaro, Chidichimo (Scerra 13’ s.t.), Schisciano( Chiarenza 38’s.t.) , Bonanno, Alma( Nassi 13’s.t.), Candiano. A disp. Incandona, Scerra, Noto, Chiarenza, Pisano, Cantavenera, Nassi, Bulades, Tomaino. All. Pietro Infantino

Frattese: Salineri, Catalano, Acampora, Ausiello, Tommasini, Varchetta, Silvestro (Abbatiello 40’s.t.), Liccardo, Longo, Angelillo( Natale 18’s.t.), Da Dalt. A disp. Rinaldi, Costanzo, Palumbo, Castellano, Giacobbe, Ronga, Abbatiello, Natale, Conte. All. Nello Di Costanzo

Arbitro: Valentina Finzi

Reti: Silvestro (70’),

Amm.: Bonanno (G), Varchetta (F),

aversa normanna logoAVERSA NORMANNA (4-3-3): Lombardo 6, Del Prete 5.5, Guastamacchia 5, Terracciano 5.5, Gambardella 5.5 (25' st Guillari 6.5), Nappo 6, Cigliano 5 (30' st Buono ng), Marzano 6, Trofo 5.5, Scalzone 5.5, Esposito 5 (7' st Ciocia 6). A disp. Buono, Ciocia. All.: Chianese 5.5.

RENDE (4-3-3): Falcone 6, Viteritti 6, Sanzone 6.5, Marchio 6, Manes 6, Boscaglia 6.5, Fiore 6, Crispino 6, Otranto Godano 6 (34' st Falbo ng), Actis Goretta 7 (33' st Ferreira ng), Vivacqua 7. A disp. Falbo, Ferreira. All.: Trocini 6.5.

Arbitro: Petrella di Viterbo 5.5.
Marcatori: 15' st rig. Actis Goretta (R), 37' st Guillari (A), 23' st rig. Vivacqua (R).
Note: Espulsi: Guastamacchia al 48' st.

Debora MenaleGli esami tossicologici dell’operaio 27enne giuglianese che nella notte tra sabato e domenica ha travolto ed ucciso Debora Menale all’uscita del locale Be Your Club di Sant'Antimo, mentre era alla guida di una Fiat Bravo con targa bulgara, hanno dato esito negativo.

La legge è uguale per tuttiI militari di Napoli hanno fermato e controllato lungo la via delle Industrie un 36enne di origini ucraine, domiciliato a Sant'Antimo, già noto alle forze dell'ordine, trovandolo in possesso di 99 banconote da 20 false.

Raffaele CantoneRaffaele Cantone, a margine del seminario “Il Codice dei Contratti Pubblici nella recente normativa” tenuto questa mattina a Pompei, ha dichiarato: "La Consip? è uno strumento indispensabile per la politica degli appalti del Paese.

felino terroniSecondo la tesi più accreditata, il termine “terrone” deriva dal termine spagnolo "terrones", ovvero zolle: il vocabolo prima che assumesse l'odierno significato dispregiativo, coniato da un certo volgo che ancor oggi offusca l'immagine del settentrione italiano, indicava chi lavorava i campi zappando. Un'attività quella nobile di lavorare la terra che nel Parmense è molto diffusa, tanto che essa grazie ai prodotti della sua agricoltura è detta “food valley” italiana. Qualche giorno fa a Felino (Parma), alcuni di coloro che avranno pensato di sottrarre temporaneamente le loro braccia al duro lavoro dei campi, che talvolta nella zona emanano un caratteristico olezzo di concime naturale proveniente dalle porcilaie della zona, hanno pensato di fare una goliardata ai titolari (di origine partenopea) di un ristorante appiccicando all'esterno del loro locale un cartello che tra lo sfottò calcistico conteneva l'epiteto “terroni di merda”. Detto da chi sta a Felino, circondato da un'amena campagna “profumata” con la cacca dei maiali della zona, da cui si produce il famoso salame, pare davvero troppo.
Evidentemente il clima carnevalesco dei giorni scorsi abbinato alla vocazione “salumaia” della zona, ha indotto qualcuno ad immedesimasi fin troppo nel pregiato prodotto.... Peccato che questi salami erano andati a male e si sono rivelati indigesti.
La faccenduola partorita dal qualche lampo di genio felinese è diventata anche un caso politico "Vergognoso cartello contro i napoletani, si legge sulla pagina Facebook Uronechannel seguitissima dai tifosi del Napoli.
"I titoli di alcuni organi di stampa che offendevano pesantemente i napoletani cominciano ad avere i primi effetti e non sono positivi, come era logico aspettarsi, perché hanno alimentato la stupidità e la violenza verbale dei razzisti come dimostra il cartello affisso da ignoti fuori a un ristorante gestito da napoletani a Parma e ripreso sulla pagina fb Uronechannel gestita da tifosi del Napoli", hanno tuonato il consigliere regionale dei Verdi della Campania, Francesco Emilio Borrelli e i consiglieri comunali di Napoli, Stefano Buono e Marco Gaudini. Si riferiscono ad alcune farneticazioni pubblicate da un giornale milanese che ha bisogno di vendere copie.
Contro il giornale l'avvocato Lello Caiazza, portavoce dei Verdi di Melito, ha annunciato di avviare una class action.

Salvatore Pizzo

menale deboraUn sabato sera che doveva essere di divertimento e allegria si è trasformato in tragedia, Debora Menale, parrucchiera di 25 anni di Gricignano d’Aversa nella notte tra il 4 e il 5 marzo è stata investita da un'auto all'esterno di  un locale a Sant’Antimo. Il pirata che l'ha investita si è dato alla fuga, si è poi consegnato ai carabinieri di Villaricca accompagnato dal suo legale, di lui si è saputo che è un 27enne di Giugliano. La sua “Fiat Bravo” nera è stata sequestrata dai carabinieri. Al momento dell'investimento mortale la ragazza stava attraversando la strada per raggiungere la sua auto parcheggiata all’esterno della discoteca, l'urto mortale l'ha fatta sbattere contro una “Ford” parcheggiata poco distante. Trasportata all'ospedale di Aversa Debora vi è giunta già morta. Grazie ai numerosi testimoni  e alle immagini di telecamere di sorveglianza presenti nella zona, i Caabinieri di San'Antimo hanno individuato il numero di targa della vettura che ha investito la giovane donna.  La salma di Debora Menale è stata portata al Policlinico dell’Università “Vanvitelli” di Napoli per l’autopsia. 
(la foto è tratta da Facebook)
 

cibo spesa alimentiAnche a Qualiano come in tutti comuni a Nord di Napoli, chi farà la spesa al negozio sotto casa o al grande centro commerciale che si solito frequenta troverà i volontari del Banco delle Opere di Carità che porgeranno una busta per la spesa e un volantino per ricordare che in Italia ci sono persone che ogni giorno fanno la triste esperienza della fame.

manetteI Carabinieri di Sant’Arpino, hanno arrestato a Succivo, per detenzione ai fini di spaccio,  C.M. 29 anni del posto.

carabinieriUn'operazione d’alto Impatto dei Carabinieri Giugliano è stata condotta sulla fascia costiera giuglianese con l’utilizzo di venti militari.

Romeo Normanna squadraAVERSA –Tutto pronto per la ‘Giornata del Fair Play’, in programma sabato 4 marzo dalle ore 16.30 al Palajacazzi, in occasione del match di pallavolo fra Romeo Normanna e Sacs Napoli.

cantoneIl presidente dell’Anac Raffaele Cantone, lunedì 6 Marzo, sarà presente nell’Auditorium degli Scavi di Pompei per il seminario di studi dal titolo “Il Codice dei Contratti Pubblici nella recente normativa”, organizzato dalla Soprintendenza Speciale di Pompei, in collaborazione con l'Autorità Nazionale Anticorruzione e il CNI (Consiglio Nazionale degli Ingegneri).

hashishQuesta mattina gli agenti del Commissariato di Polizia di Frattamaggiore, hanno fatto irruzione nell'abitazione di S. P., 19enne di Frattaminore.  

manette 3I carabinieri di Aversa hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di G.S., 24 anni, senza fissa dimora.

soccorsoQuesto pomeriggio, intorno alle 15, un camionista cinquantenne  di nazionalità italiana, che viaggiava sulla Nola-Villa Literno, ha perso il controllo del mezzo sfondando il guard rail e finendo nella corsia opposta.

luigi ciaramellaTRENTOLA DUCENTA. Un passo verso la verità. Si è tenuta nella mattinata di mercoledì 1° marzo, presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere, la prima udienza del processo per la morte di Luigi Ciaramella, avvenuta il 31 luglio del 2008 sulla strada Ischitella – Madonna del Pantano e che vede coinvolti due funzionari dell’Enel responsabili per la Provincia di Caserta, Michele Miale e Giuseppe Fasolino, due dirigenti provinciali responsabili per la manutenzione e sorveglianza della strada, Antonino del Prete e Nicola Pagano e il responsabile della ditta appaltatrice della manutenzione stradale, Patrizio Noviello.

Dario Di MatteoIl Tribunale del Riesame di Napoli ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare, prima in carcere, poi ridimensionata ai domiciliari, per il sindaco di Teverola Dario Di Matteo, disposta dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere due settimane fa. Il primo cittadino teverolese torna così, totalmente libero. 

carabinieriI Carabinieri di Aversa, hanno arrestato a Teverola, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, due coniugi L. I., 40 anni, di  Teverola e A. F. 36 anni di Villaricca, insieme a M. V., 34 anni di Casal di Principe e N. C., 25 anni, residente a San Severo (FG).

soccorsiQuesta mattina un passeggero che viaggiava a bordo del treno Intercity per Palermo, via Aversa, ha avuto un malore improvviso. Sul posto sono giunti i sanitari del 118, prontamente allertati, che hanno prestato soccorso all'uomo, improvvisamente accasciatosi.

Stefano Graziano pdSi chiude definitivamente la vicenda giudiziaria che ha coinvolto il consigliere regionale PD della Campania Stefano Graziano: il Giudice per le indagini preliminari della Procura di Santa Maria Capua Vetere, Ivana Salvatore, ha emesso il decreto di archiviazione per l’ipotesi accusatoria di corruzione elettorale, accogliendo la richiesta formulata dal Pubblico Ministero, Carlo Fucci e vistata dal Procuratore capo, Maria Antonietta Troncone.

manette 3Questa mattina i Carabinieri della città normanna, hanno dato esecuzione ad Aversa e Cesa, all’ordinanza della custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Appello di Napoli, nei confronti dei pluripregiudicati  Amedeo Mazzara, detto “o siciliano”, classe 1948 e  Giuseppe Duilio, detto “bicicletta”, classe 1958, entrambi di Cesa e Tammaro Scarano, 30enne di Aversa, detto “scarulella”, attualmente già sottoposto agli arresti domiciliari.

meningiteUn nuovo caso di meningite si è registrato all’ospedale Moscati di Aversa, dove ieri mattina si è presentata una donna di 70 anni, affetta da cirrosi epatica, con febbre alta. Alla donna, giunta al pronto soccorso, in un primo momento, proprio a causa del problema epatico, si era diagnosticata un’encefalite.

Cesare SirignanoNicola Russo, 34enne ritenuto esponente del clan dei Casalesi, avrebbe manifestato il chiaro intento di uccidere il sostituto procuratore della Dda Cesare Sirignano, oggi in forza alla Direzione Nazionale Antimafia.

cl

Alfredo Romeo Italo BocchinoQuesta mattina l'imprenditore Alfredo Romeo è stato arrestato dai carabinieri e dalla guardia di Finanza per  corruzione nell'ambito dell'inchiesta Consip. Nei suoi confronti il gip del tribunale di Roma ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il provvedimento è stato eseguito dal comando Carabinieri tutela ambiente, dai militari dell' Arma di Napoli e dai finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Napoli.